God, pimp my tits! (sulle tette di Salma Hayek)

La storia della genesi delle tette di Salma Hayek così come le conosciamo ora (cioè: richieste e ottenute da un Dio particolarmente somigliante a Roy De Vita) sta commuovendo sempre più anche i blogger italiani.

A me, personalmente, l’episodio raccontato dalla messicana che amo di più – se non altro perché ha prodotto una delle mie serie preferite – ha ricordato una mitica scena di una parodia del Padrino tardi anni ’90.

Il piccolo Vincenzo Cortino (fondatore della dinastia mafiosa in questione) appena sbarcato in America, si innamora di una bambina, con cui guarda il cielo e la luna. Alla prima stella cadente, la ragazzina chiede a Vincenzino di esprimere un desiderio. In men che non si dica, lei si ritrova con un paio di tette da maggiorata. E la luna non sembra più così grande, da laggiù.

1 Response to “God, pimp my tits! (sulle tette di Salma Hayek)”


  1. 1 gambling settembre 18, 2013 alle 2:00 am

    Warm regards, recycle insightful, i’m sure a bit cumshot might
    get the job done you are attempting to help idiot viewers on this site!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Contatti

Potete scrivermi qui

Feed

Twitter

Badges

Blogarama - The Blog Directory Arts & Entertainment Blogs - BlogCatalog Blog Directory Sfondi Desktop Gratis per  Vista sfondo desktop

Mi avete fatto

  • 254,235 visite

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: