Raffaella Fico declinata

Domani su l’Opinione.

Raffaella Fico – dovete sapere – è una ex concorrente del Grande Fratello che un mese fa si era messa in testa un’idea meravigliosa, nascosta fra i ricci di cui è naturalmente e napoletanamente dotata: vendere la propria verginità per un milione di euro. Ora, Raffaella Fico è lungi dal non provarci neanche, ad declinare il suo nomen omen per la gioia dei figli delle lettrici di Diva & Donna. Raffaella è un bellissima ragazza dotata di un calore più che semplicemente mediterraneo: quasi libanese. E’ di quelle brunette di piccola statura che sono sarebbero la delizia dei fumettari, e invece, molto spesso, finiscono per essere l’accompagnatrici dei soliti ignoti noti imprenditori delle didascalie di Chi.

Dunque, niente di straordinario nel cercare di vendersi, o quantomeno affittarsi, in cambio di somme di denaro. Forse, il vero elemento di disturbo (o di estraneità), in questa prima parte della vicenda, è la presunta verginità di un essere umano ventenne di livello e di sesso femminile che abbia partecipato alle selezioni del Grande Fratello, le abbia superate, che abbia partecipato al reality e ne sia uscita da mesi. Del resto, ci vengono presto in mente tutti i notissimi luoghi comuni che si riferiscono alle verginità delle alunne di istituto di suore negli anni ’70 e ’80. Ma tant’è.

Ora, forse il dramma di questo mese di attesa è da imputare al fatto che, chiunque possa dirsi a ragione titolare di un milione di euro liquidi, di questi tempi, o lo terrebbe per sé o lo saprebbe spendere in ventine di modi migliori, per altrettanti suicidi finanziari in vista della prossima catasfrofe borsistica. O, semplicemente, al fatto che Raffaella si sia un poco sopravvalutata.

I fatti sono che la cifra non solo non è stata corrisposta, ma non si è neanche giunti ad alcuna seria trattativa al ribasso. Unica voce confermata da interviste ad Alfonso Signorini è che un imprenditore trevigiano avrebbe proposto la metà, ma senza troppo successo, o comunque senza troppa credibilità. Niente, nessuna fonte giornalistica, eventualmente degna di una notizia del genere, ha lasciato lo spazio per una speranza, un vecchiardo mediorientale, un parente acquisito di palazzinaro.

Fino a che, nella puntata di questa settimana, le Iene di Davide Parenti non si sono travestite da assistente di sceicco, nella persona del grandissimo Paolo Calabresi, e non hanno fatto la loro proposta a Raffaella.

Tutto nello stile Iene, non c’è che dire, forse solo una mano un po’ troppo calcata quando si tratta di ergersi a paladini della buina fede, o a smascheratori di operazioni pubblicitarie comunque relativamente rispettabili, e soprattutto ottime oliatrici di ingranaggi televisivi e mediatici in generale.
L’incontro è recitato davvero benissimo, con una Fico emozionata e pochissimo incredula.
Quello che emerge, chiaramente è che le possibilità di scenari, dietro al no (perché di no si tratta) sono due.

O Raffaella ha mentito sulle sue intenzioni, per pubblicità, oppure ha mentito sulle sue condizioni (sempre per pubblicità), e ha preferito lasciare i sospetti sulla seconda ipotesi (che comunque funzionerebbe, mediaticamente), pur mettendo per sempre a repentaglio eventuali più serie intenzioni di nuovi acquirenti.

1 Response to “Raffaella Fico declinata”



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Contatti

Potete scrivermi qui

Feed

Twitter

Badges

Blogarama - The Blog Directory Arts & Entertainment Blogs - BlogCatalog Blog Directory Sfondi Desktop Gratis per  Vista sfondo desktop

Mi avete fatto

  • 255,203 visite

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: