La prima settimana di YouDem

Domani sull’Opinione, per la rubrica di critica televisiva.

La prima settimana della YouDem Tv è partita, com’era prevedibile, troppo presto, e gli effetti si vedono tanto da un punto di vista squisitamento (si fa per dire) tecnico, quanto da uno grossolonamente contenutistico.
Ma battere di qualche giorno la Red Tv dalemiana era una prospettiva troppo allettante per chi aveva intrapreso la sua lunga strada verso la pubblicazione di una piattaforma imperfetta diversi mesi prima della web tv correntista.

E così, il canale è partito, con fermo bando alle assonanze con YouPorn, e anche alle accuse, che povengono dagli ambienti più variegati (in particolare il Claudio Caprara direttore di Nessuno Tv – sebbene sappiamo che Red Tv si baserà principalmente sull’esperienza proprio di Nessuno Tv) che il concetto stesso di libertà dell’utente di un concetto di web tv non possa essere messo a repentaglio dal concetto di Partito democratico.

Naturalmente, le prime prove di quanto sostengono i detrattori su questa posizione, sarebbero anche già arrivate. YouDem, per suo manifesto politico, è un canale aperto ai contenuti degli ascoltatori, ma come uno YouTube dai gusti leggermente più difficili, come una Current Tv di Al Gore, per la precisione. E, dal momento che i suoi “programmi” non sono solo visibili via internet e via cellulare di “ultima generazione” (come si attesta in vari disclaimer sul sito, forse per scoraggiare qualche indeciso), ma anche sul canale 813 di Sky, e dunque si potrebbe prima o poi fare sul serio in quanto ad ascoltatori e tipologie di ascoltatori, i dirigenti di YouDem si stanno dimostrando aperti soprattutto ai contenuti prodotti da essi stessi, o alle loro opinioni sui contenuti prodotti effettivamente dagli utenti.

Luca Sofri non fa in tempo a pubblicare sul proprio storico blog la segnalazione del primo, atteso sfottò a papa Ratzinger (siamo pur al cospetto di una web tv libera e di sinistra), che il video in questione, peraltro abbastanza ben montato, scompare, e al suo posto non resta che una funerea pagina di errore, che rimanda a cause di sovraccarico di server.

Il sito è peraltro fatto bene, è molto chiaro, perché si rivolge anche a chi non mangia pane e internet da un decennio, ma al tempo stesso è ricco di sezioni e di possibilità di personalizzare il proprio percorso al suo interno, per chi fosse invece più smaliziato e volesse fare le pulci all’operazione, magari anche attraverso un video autoprodotto, da inserire nell’apposita rubrica: “Faccia a faccia – confronto con chi non la pensa come noi”. Naturalmente, una delle più ricche di contributi e di idee, sia su come gestire un sito, che come gestire un’opposizione.

Una piccola smagliatura tecnica è il pulsante di play/pausa del lettore video integrato al centro delle pagine che, quando il cursore del mouse è all’interno dell’immagine, si mostra in tutta la sua enormità al centro dello spazio. E, dal momento che la maggior parte dei contributi sono ancora dei primi piani di filmmaker molto amatoriali, il pulsantone da cliccare somiglia tanto al naso di un pagliaccio che non fa ridere nessuno, almeno sua sponte.

Apprezzatissimi, invece, episodi come quelli caricati da utenti già noti per il la loro attività di produttori di video sul web, come quelli, immancabili, di Filippo e Mauro di Non Rassegnata Stampa.

0 Responses to “La prima settimana di YouDem”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Contatti

Potete scrivermi qui

Feed

Twitter

Badges

Blogarama - The Blog Directory Arts & Entertainment Blogs - BlogCatalog Blog Directory Sfondi Desktop Gratis per  Vista sfondo desktop

Mi avete fatto

  • 255,072 visite

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: